Passa alle informazioni sul prodotto
1 su 1

-

SYZYGIUM CUMINI (JAMBUL)

SYZYGIUM CUMINI (JAMBUL)

Prezzo di listino €45,00 EUR
Prezzo di listino Prezzo scontato €45,00 EUR
In offerta Esaurito
Imposte incluse.

TEMPERATURA MINIMA SOPPORTATA -5°C

(DATO RIFERITO A PIANTA ADULTA IN CONDIZIONI OTTIMALI DI UMIDITA' E SUOLO)


Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Syzygium cumini , comunemente noto come prugna di Malabar , [3] prugna di Giava , [3] prugna nera , jamun , jaman , jambul o jambolan , [4] [5] è un albero tropicale sempreverde dellafamiglia delle piante da fiore Myrtaceae , ed è preferito per i suoi frutti, legname e valore ornamentale. [5] È originario del subcontinente indiano e del sud-est asiatico , tra cui Myanmar , Sri Lanka , Bangladesh e le Isole Andamane . [4] [2] Può raggiungere altezze fino a 30 metri (98 piedi) e vivere più di 100 anni. [4] Pianta in rapida crescita, è considerata una specie invasiva in molte regioni del mondo. [5]

Il Syzygium cumini è stato introdotto in aree quali le isole del Pacifico e dell'Oceano Indiano, l'Australia, Hong Kong e Singapore. [6]

L'albero è stato introdotto in Florida ed è comunemente coltivato nelle regioni tropicali e subtropicali di tutto il mondo. [5] I suoi frutti vengono mangiati da vari uccelli autoctoni e piccoli mammiferi, come sciacalli , zibetti e pipistrelli della frutta . [5]

Descrizione 

Il colore del frutto del Syzygium cumini cambia dal verde al rosa, dal rosso sangue al nero man mano che matura

Essendo una specie in rapida crescita, può raggiungere altezze fino a 30 m (100 piedi) e può vivere più di 100 anni. [4] Il suo fogliame denso fornisce ombra e viene coltivato solo per il suo valore ornamentale. Alla base dell'albero la corteccia è ruvida e di colore grigio scuro, diventa grigio più chiaro e liscia più in alto. Il legno è resistente all'acqua dopo essere stato essiccato in forno . [4] Per questo motivo viene utilizzato nelle traversine ferroviarie e per installare motori nei pozzi . A volte viene utilizzato per realizzare mobili economici e abitazioni di villaggio, sebbene sia relativamente difficile per la falegnameria . [4]

Le foglie aromatiche sono rosate da giovani, virano al verde scuro coriaceo e lucido con una nervatura gialla man mano che maturano. Le foglie vengono utilizzate come alimento per il bestiame, poiché hanno un buon valore nutritivo. [7]

Gli alberi Syzygium cumini iniziano a fiorire da marzo ad aprile. I fiori sono fragranti e piccoli, circa 5 mm (0,2 pollici) di diametro. I frutti si sviluppano entro maggio o giugno e assomigliano a grandi bacche ; il frutto della specie Syzygium è descritto come “ drupaceo ”. [8] Il frutto è oblungo , ovoidale . Il frutto acerbo appare verde. Man mano che matura, il suo colore cambia in rosa, poi in rosso cremisi brillante e infine in nero. Una variante dell'albero produce frutti di colore bianco. Il frutto ha una combinazione di sapore dolce, leggermente acido e astringente e tende a colorare la lingua viola. [4]

Prugna di Giava, (jambolan), cruda
Valore nutrizionale per 100 g (3,5 once)
Energia 251 kJ (60 kcal)
16 g
0,23 g
0,7 g
Vitamine Quantità
%VD †
Tiamina ( B1 )
1%
0,006 mg
Riboflavina ( B2 )
1%
0,012 mg
Niacina ( B3 )
2%
0,26 mg
Vitamina B6
2%
0,038mg
Vitamina C
16%
14 mg
Minerali Quantità
%VD †
Calcio
1%
19 mg
Ferro
1%
0,2 mg
Magnesio
4%
15 mg
Fosforo
1%
17 mg
Potassio
3%
79 mg
Sodio
1%
14 mg
Altri componenti Quantità
Acqua 83 g

 Percentuali stimate utilizzando le raccomandazioni statunitensi per gli adulti, [9] ad eccezione del potassio, che è stimato sulla base delle raccomandazioni degli esperti delle Accademie nazionali . [10]

Specie invasive 

Questa specie è considerata invasiva in Florida, Sud Africa, parti dei Caraibi, diverse isole dell'Oceania e Hawaii . [5] [6]

Usi culinari 

I frutti di Jambolan hanno un sapore dolce o leggermente acido, vengono consumati crudi e possono essere trasformati in salse o marmellate. [4] La frutta può essere trasformata in succo, gelatina, sorbetto , sciroppo (ad esempio kala khatta ), [11] o macedonia . [4]

Nutrizione 

La frutta cruda è composta per l'83% da acqua, per il 16% da carboidrati , per l'1% da proteine ​​e contiene una quantità trascurabile di grassi . In una quantità di riferimento di 100 grammi, il frutto crudo fornisce 60 calorie , un contenuto moderato di vitamina C e nessun altro micronutriente in quantità apprezzabili (tabella).

Storia

Il libro del 1889 "The Useful Native Plants of Australia" riporta che la pianta veniva chiamata "durobbi" dagli indigeni australiani e che "Il frutto è molto mangiato dai nativi dell'India; in apparenza assomiglia a una susina, ha un sapore aspro" ma dal sapore dolciastro, alquanto astringente e acido, viene mangiato dagli uccelli ed è il cibo preferito della volpe volante (Brandis)." [12] Il frutto è stato utilizzato nella medicina tradizionale . [4] [5]

Significato culturale e religioso in India

Nel Majjhima Nikāya , tre testi paralleli (MN 36, MN 85 e MN 100) affermano che il Buddha ricordava un'esperienza di sedersi all'ombra fresca di un albero di jambu quando era bambino. Mentre suo padre lavorava, entrò in uno stato meditativo che in seguito comprese essere il primo stadio della meditazione Jhāna . I testi affermano che questa fu un'esperienza formativa, che in seguito lo incoraggiò a esplorare e praticare la meditazione Jhāna, e che questa portò poi al suo Risveglio . La parola pali jambu è intesa dai dizionari pali come riferita al Syzygium cumini che spesso traducono come l'albero del melo rosa. [13]

Si diceva che Krishna avesse quattro simboli del frutto jambu sul suo piede destro, come menzionato nel commento dello Srimad Bhagavatam (versetto 10.30.25), "Sri Rupa Chintamani" e "Ananda Candrika" di Srila Visvanatha Chakravarti Thakura. [14]

Nel Maharashtra, le foglie di Syzygium cumini vengono utilizzate nelle decorazioni dei pandali matrimoniali. Una canzone del film Jait Re Jait del 1977 menziona il frutto nella canzone "Jambhul Piklya Zaadakhali".

Oltre ai frutti, il legno dell'albero neredu (come viene chiamato nella lingua della regione, Telugu ) viene utilizzato in Andhra Pradesh per realizzare ruote di carri trainati da buoi e altre attrezzature agricole. Il legname di neredu viene utilizzato per costruire porte e finestre.

La leggenda nel Tamil Nadu parla di Avvaiyar (anche Auvaiyar o Auvayar) del periodo Sangam e del frutto jamun, chiamato naval pazham in Tamil . Si dice che Avvaiyar, credendo di aver ottenuto tutto ciò che doveva essere ottenuto, stesse riflettendo sul suo ritiro dal lavoro letterario tamil mentre riposava sotto l' albero di pazham navale . Lì incontrò e fu argutamente sfidata da un Murugan travestito , considerato una delle divinità guardiane della lingua tamil, che in seguito si rivelò e le fece capire che c'è ancora molto da fare e da imparare. [15]

Galleria 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

RICHIEDI FOTO

Scrivimi su WhatsApp al +3472475878 per ricevere foto piante in vendita

Visualizza dettagli completi